Ciao, io sono Ettore!

Sono un Golden Retriever biondo e con uno sguardo dolcissimo. Un giorno si è presentata in allevamento una bella signorina che ha deciso di scegliere proprio me! A quanto pare desiderava una femminuccia, e lì si che ce ne erano…e invece colpo di scena: ha visto me e non ha resistito! Ero il più smilzo e, soprattutto, il più schivo di tutti; messo in un angoletto ad aspettare che mi riportassero nel mio bel recinto insieme ai miei fratellini e alle mie sorelline. E invece no! Sono stato scelto e portato in un appartamento a Bollate dove ha avuto inizio la mia vita con una mamma e un papà bipedi da urlooooo.
Va detto però: “non sapevano niente di niente”…anzi, per dirla tutta, il mio papà neanche sapeva che sarei arrivato, sono stato una sorpresa per tutti! Loro sono motociclisti, viaggiatori…adesso invece è tutto cambiato, grazie a me! Si sono sentiti subito responsabili del mio futuro e hanno stravolto l’ordine delle loro priorità, la mia mamma poi si è messa a studiare per diventare Addestratore cinofilo ENCI, è diventata “maestra”… infatti lo sanno tutti che io sono il cane della “maestra”.

Faccio una bella vita, vado sempre in giro, faccio moltissime esperienze e, proprio per questo motivo, mi è capitato anche qualche guaio … un forasacco nel tartufo, api che mi hanno rincorso e qualcuno, un giorno, ha messo tanti gustosi wurstel in un parchetto e io slurp slurp me ne sono pappato uno che … ahimè conteneva un bel chiodino. Per questo sono anche finito sul giornale del mio paese! Diciamo che mi è capitato di tutto un po’. Alcuni dicono che accade proprio perché faccio tante cose e sono poco sedentario!
Tutte le settimane vado a lavorare, insomma a lavorare …. mi portano in questo posto dove ci sono dei bimbi che mi coccolano, mi fanno giocare e mi danno un sacco di biscottini; mi hanno detto che il mio lavoro si chiama Pet Therapy… bho, comunque si chiami, è un bellissimo lavoro. Faccio anche sport acquatici, con la mia mamma nuotiamo insieme e, ogni volta, mi insegna delle cose nuove.
Ho moltissimi amici, tanti sono maschi, perché dicono che sono ben socializzato ed equilibrato.

…la mia mamma umana si chiama Rosalba, detta Baba. Ha sempre lavorato nel turismo: agenzie di viaggio, tour operator e servizi aeroportuali fino al momento in cui ha colto al volo una occasione che le è capitata e ha deciso di mollare tutto per dedicarsi a quello che gli umani ritengano essere una delle cose più preziose che si possa avere: il tempo!
Io sinceramente non lo sapevo bene cosa fosse questo “tempo”, essendo cane io il “tempo lo odoro”.
Quando ha deciso di utilizzare questo tempo ha scelto anche di acquistare me, quindi di fatto questo tempo era per noi tre e per ristabilire l’ordine delle nostre priorità. Lei ha scelto ad un certo punto della sua vita di dedicarsi a sé, a Gianluca e a me ma, soprattutto, ha capito via via che imparava a conoscermi che non voleva limitarsi a sfamarmi, amarmi e portarmi in giro. Così un bel giorno ha deciso di cominciare a studiare: “si è iscritta ad una scuola di cani”…o meglio ad una scuola dove si impara a conoscere i cani e le loro necessità e così ha conseguito la qualifica di Addestratore ENCI (sezione 1). Poi, visto che a me piace moltissimo l’acqua, ha deciso di studiare ancora e ha conseguito la qualifica di Operatore Sport Acquatici (OSA) riconosciuto CSEN. Poi, visto che mi hanno detto che sono molto portato nel mio lavoro di Pet Therapist, lei ha frequentato il corso per la qualifica di Coadiutore del cane negli Interventi Assistiti con gli Animali – I.A.A.. Parte del suo tempo continua a dedicarlo al turismo e dice che vuole far tesoro della sua esperienza in questo settore per apportare innovazione, cultura e conoscenza sul fronte “pet”.